IV domenica di Quaresima

In questo tempo di epidemia con maggior fiducia ci rivolgiamo al Signore perchè ci apra gli occhi per riconoscere i segni della Sua presenza nella solidarietà, nel servizio umile e generoso di tanti operatori sanitari e di quanti si prodigano perchè sia contenuta la diffusione del virus.