V settimana di Quaresima

La mia anima è stata uccisa dal frutto della trasgressione. Rendimi la vita, o Cristo, grazie a sincero digiuno e pentimento te ne prego, per la tua pietà;

e dammi di camminare per le vie rette e buone dei tuoi venerabili comandamenti, affinchè giunto alla tua divina gloria insieme a tutti quelli che ti amano io glorifichi, o Gesù, la tua bontà in tutto.

dalla liturgia bizantina